NeroGiardini: la storia di un brand Made in Italy

Dal 1990 (anno di fondazione di NeroGiardini) questo marchio ne ha fatta di strada.

Si è imposto subito nel proprio mercato di riferimento, ponendosi come una garanzia della qualità del Made in Italy.

Poi è arrivato anche il successo all’estero. Oggi questo brand vanta ben un milione di scarpe commercializzate ogni anno: numeri che appartengono a pochissime aziende di settore.

Le medie di produzione sono enormi: si parla di circa 15mila paia di calzature prodotte ogni giorno, presso lo stabilimento Bag spa. Con un fatturato superiore ai 200 milioni di euro, questa “armata Brancaleone” ha scelto di difendere fino in fondo il marchio Made in Italy: il tutto confinando la propria produzione solo in Italia, e rispettando la tradizione di questo importantissimo settore manifatturiero locale.

Fra gli elementi responsabili di questo successo, poi, si trovano l’attenzione al cliente e ai feedback.

In sintesi, oggi NeroGiardini rappresenta l’esempio perfetto dell’eccellenza Made in Italy: se le nostre tradizioni sopravvivono, il merito va dato a brand come questo.